30 novembre 2016

Oasi di Morigerati

In tutte le cose della natura esiste qualcosa di meraviglioso
(Aristotele)

 

Oasi di Morigerati

Istituita nel 1985 e con un’estensione di 607 ettari, l’oasi è ricca di flora e fauna e prevede un percorso turistico che arriva fino all’inghiottitoio Bussento, fiume che nasce alle falde del monte Cervati.

Nelle acque del fiume Bussento, che scorre sottoterra per circa 4 chilometri dando vita ad uno dei più importanti fenomeni carsici d’Italia, sono presenti trote, gamberi di fiume e granchi di fiume, si possono anche individuare i segni del passaggio della lontra.

Nel bosco di leccio si trovano tracce di istrice, gatto selvatico, lupo. Dalle acque del Rio Bussentino, affluente del Bussento, si origina anche la cascata conosciuta come Capelli di Venere che rappresenta un vero e proprio spettacolo della natura.

 

 

Orari

Gli orari di apertura variano in base ai mesi dell’anno e alle condizioni metereologiche.

Tariffe e per maggiori informazioni

Visita il sito dell’Oasi di Morigerati

 

 

 

 

Share it